questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
25/09/2017RIPRESA ATTIVITÀ CIRCOLO SCHERMA IMOLA! -     Riprendono le attività del Circolo Scherma Imola! Nel file allegato, gli orari e i giorni di allenamento Orari allenamenti …leggi tutto

VIRGINIA LAURENTI QUINTA AI CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI

Imola, 27 febbraio 2012

Si sono svolti a Jesolo i Campionati Italiani cadetti e giovani, competizione che ha visto sfidarsi oltre 800 atleti in pedana. Per la sciabola femminile quinto posto per l’imolese Virginia Laurenti.

CAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI SCIABOLA – Jesolo
Dal 23 al 26 febbraio si sono svolti i Campionati Italiani cadetti e giovani, kermesse sportiva durante la quale oltre 800 atleti che rappresentano il futuro della scherma italiana, si sono sfidati sulle pedane di Jesolo.

Per la sciabola femminile è scesa in pedana una strepitosa Virginia Laurenti, che lascia tutti senza parole e torna a casa con un quinto posto che rende orgogliosi dirigenti e staff della Sigea Scherma Imola.
La gara della sciabolatrice imolese inizia con un girone perfetto dove mette a segno tutte vittorie. Neanche un momento di esitazione per la Laurenti che vince anche contro Sofia Ciaraglia (Ariccia), una delle atlete più forti in gara, che milita nella Nazionale e che andrà ai Mondiali.
Per entrare nelle 16 vince 15-9 contro Maddalena Bosetti (C.S. Trentina Enrico Tettamanti Asd), mentre per entrare nelle otto vince 15-11 contro la fortissima Martina Criscio (Centro Sportivo Esercito-Sezione Scherma), atleta della Nazionale.
Virginia Laurenti è in finale. Un match lunghissimo e spettacolare quello con Benedetta Baldini (Livorno), che vede una Virginia Laurenti grintosa e lucida fino alla fine. L’assalto si chiude 15-11 per l’atleta livornese, seconda classificata.
– Sono molto contenta. – commenta Virginia Laurenti – L’obiettivo che mi ero posta insieme al mio tecnico Cataleta era la finale e ci sono riuscita con un buon risultato. –
– Mi sentivo in forma e sono contenta della grinta che avevo e che mancava da un po’. In pedana c’era un bel clima e un’ottima comunicazione con Alberto. –
– Il prossimo obiettivo sono gli Assoluti che si terranno a maggio. –

Tra i primi tifosi di Virginia Laurenti c’era il suo tecnico Alberto Cataleta che commenta: – Una grandissima gara di Virginia, ha tirato in maniera strepitosa. –
– Un risultato importante che arriva dopo tanto lavoro in pedana e dopo un periodo di crisi che Virginia ha superato brillantemente. –
– Sono estremamente soddisfatto, non tanto per il risultato numerico, seppur eccezionale, ma per la qualità della comunicazione tattica tra maestro e allievo durante tutta la gara, anche nei momenti più delicati. –
– Questa gara era la prova del nove e questo risultato proietta Virginia a convocazioni in Nazionale. –

Per la categoria cadette è scesa in pedana Deborah Farolfi che si qualifica per le dirette. Perde per entrare nelle 16 contro Flaminia Prearo (Roma) tirando il match alla pari.
In pedana per la sciabola femminile anche Martina Cuffiani.

Per la sciabola maschile Riccardo Barbieri, che disputa una buona prova. Dopo un buon girone perde la prima diretta 15-12 contro Antonio Vascotto (Trento).

CAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI SPADA – Jesolo
In pedana a Jesolo anche gli spadisti della Sigea. Per la categoria cadetti c’era Dario Dall’Osso, che passa il girone con tre vittorie e due sconfitte. Perde la prima diretta contro Davide Timo (Milano) piazzandosi a metà classifica.
– Buona prestazione di Dario. – commenta il tecnico Michele Mazzetti – Essendo un cadetto e tirando con atleti di 5 anni più grandi di lui, ha superato molto bene il girone. –
– Nei momenti decisivi ci sono alcuni errori tecnici da correggere, ma Dario lavora bene durante gli allenamenti e sono molto fiducioso. –

In pedana per la spada femminile Giulia Boni, che supera il girone con tre vittorie e tre sconfitte ed accede alle eliminatorie dirette. Nella prima diretta incontra Alessia Aghilar (Chiavari) e perde un assalto tirato fino alla fine.

“SCHIVANDO E TOCCANDO” gara under 10 – Modena
Sabato 25 febbraio sono scesi in pedana anche gli under 10 della Sigea per la manifestazione schermistica “Schivando e Toccando”.
Buona prova per i giovani spadisti imolesi che tornano a casa soddisfatti e tutti medagliati.
Sale sul podio al terzo posto Fabrizio Di Marco, 4° posto per Alice Stella, 5° per Lucia Turricchia e Chiara Tamburino e 6° per Sara Andalò.

APPUNTAMENTI
Sabato 3 e domenica 4 marzo scendono in pedana a Bologna gli spadisti della Sigea per la 2^ Prova Di Qualificazione Regionale Interregionale Assoluti e per la 3^ Prova Regionale Interregionale GPG.