questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
25/09/2017RIPRESA ATTIVITÀ CIRCOLO SCHERMA IMOLA! -     Riprendono le attività del Circolo Scherma Imola! Nel file allegato, gli orari e i giorni di allenamento Orari allenamenti …leggi tutto

IRIS GARDINI LA PROTAGONISTA DELLA SESTA PROVA NAZIONALE MASTER

Imola, 16 aprile 2012

Weekend sul podio per la riminese Iris Gardini che, con i colori della Sigea Scherma Imola stravince a Piombino per la Sesta Prova Nazionale Master in tutte e tre le armi. Sul podio anche Stefania Negura, seconda nella prova di fioretto. In pedana questo fine settimana anche gli under 14 di spada e sciabola e gli under 23 di spada.

SESTA PROVA NAZIONALE MASTER – Piombino
Si è svolta a Piombino la Sesta Prova Nazionale Master che sabato 14 e domenica 15 aprile ha visto scendere in pedana i migliori atleti master di tutta Italia.
Grandi soddisfazioni per la Sigea Scherma Imola, che vede salire sul podio ben tre volte la riminese Iris Gardini che veste i colori del Circolo schermistico imolese.
A partire dalla prova di spada, la Gardini dimostra di essere in grande forma: tutte vittorie in girone, che la portano al terzo posto nella classifica provvisoria.
Vince la prima diretta 10-2, senza dare alla sua avversaria, Teresa Mirabella (Pescara), il tempo di entrare in gara. La seconda diretta invece, contro Maria Marini (Roma), è stato un assalto combattuto fino all’ultima stoccata, messa a segno dalla Gardini che vince 10-9. Iris Gardini è in finale contro Renate Engel (Malaspina Massa) e ancora una volta si trova in un assalto tiratissimo che vince 6-5, classificandosi così prima.

– La gara di spada è stata abbastanza faticosa. – commenta Iris Gardini – Le mie avversarie erano tutte ben preparate e il risultato non è mai stato scontato. Me la sono giocata fino in fondo, dando il massimo e credendoci sempre, e alla fine ho vinto. –

Poi è stata la volta della prova di fioretto, iniziata con un girone non splendido. Ma c’è tempo per rifarsi. Infatti la Gardini vince agevolmente la prima diretta contro Maria Conconi (Padova), incontra nella seconda la rivale di sempre, Gianna Cirillo (Milano), contro la quale vince riuscendo ad accedere, ancora una volta, in finale. Iris Gardini si gioca in pedana il primo posto contro Margherita Camerin (Lame Giallo Blu). Ma in questo week-end la Gardini non ha rivali e dopo aver vinto l’assalto 4-0, si aggiudica anche la prova di fioretto.

– Una trasferta molto positiva. – commenta Iris Gardini – Nella prova di sciabola ho vinto agevolmente sia nel girone che nelle prime due dirette, poi contro Martina Ganassin (Acc. D’armi Aurelio Greco), che poi ha vinto la prova, ho iniziato ad accusare un po’ di stanchezza. In ogni caso sono contenta del mio terzo posto. –

L’altra protagonista del weekend a Piombino è Stefania Negura, che si classifica seconda nella prova di fioretto. Ottima partenza per la Negura che in girone mette a segno quasi tutte vittorie. Vince tutte le dirette molto agevolmente, senza fatica. In finale perde contro Martina Ganassin (Acc. D’armi Aurelio Greco), classificandosi seconda.

Bilancio positivo per i master della Sigea, che hanno partecipato numerosi alla Sesta Prova Nazionale a Piombino ottenendo buoni piazzamenti: Giuliano Pianca e Angelo Schiavi, che si sono classificati quinti, Monica Costantini, Gledis Bona, Riccardo Vaccaro e Sergio Tuberoso.

2^ PROVA GRAND PRIX KINDER +SPORT UNDER 14 SPADA/SCIABOLA
Sabato 14 e domenica 15 aprile in trasferta anche gli under 14 di spada e sciabola. Per la prova di spada, che si è svolta a Napoli, è sceso in pedana Andrea Lombardi, mentre per la prova di sciabola a S. Severo erano in gara Lucrezia Morara Pisani, Benedetta Martinelli e Ottaviano Poletti.
La gara, sia per il giovane spadista imolese che per gli sciabolatori, non ha portato buoni risultati, ma notevoli miglioramenti che fanno ben sperare per il Gran Premio Giovanissimi che quest’anno si terrà a Riccione dal 10 al 15 maggio.

CAMPIONATO ITALIANO UNDER 23 SPADA – Cassino
Sabato 14 aprile è scesa in pedana Giulia Boni, unica atleta in gara della Sigea per il Campionato Italiano under 23 di spada che si è tenuto a Cassino. Grandi miglioramenti sia fisici che tecnici per la spadista imolese che però incappa in una brutta giornata e non si qualifica per le eliminazioni dirette.

LA SCHERMA A FIANCO DEI GENITORI
Si è svolto giovedì 12 aprile il primo dei due incontri gratuiti al Centro Tecnico rivolti alle famiglie e agli atleti. Il primo incontro, incentrato sul tema Alimentazione & Sport – Schemi e strategie alimentari prima e durante la competizione, tenuto da Claudia Medri e Marco Dardi, distributori indipendenti di Herbalife ha visto la partecipazione di numerosi genitori ed atleti.

Il secondo incontro, PICCOLI PASSI IN PSICOLOGIA DELLO SPORT, si terrà sabato 21 aprile alle 14:30 presso il Centro Tecnico e sarà tenuto dalle psicologhe del Circolo Scherma Imola Veronica Cataleta e Lucia Francolini. Durante l’incontro verrà affrontata la tematica del senso di autoefficacia e le emozioni che essa genera nella pratica sportiva.

APPUNTAMENTI
Sabato 21 e domenica 22 aprile scenderanno in pedana a Bolzano gli assoluti della Sigea per la 2^ Prova Di Qualificazione Nazionale Spada/Sciabola.