questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
25/09/2017RIPRESA ATTIVITÀ CIRCOLO SCHERMA IMOLA! -     Riprendono le attività del Circolo Scherma Imola! Nel file allegato, gli orari e i giorni di allenamento Orari allenamenti …leggi tutto

SIGEASCHERMA: SCIABOLE E SPADE DA PODIO

Imola, 28 marzo 2011

Sabato 26 e domenica 27 marzo a Pordenone si è svolta la terza prova del Campionato Interregionale Giovanissimi di spada e sciabola. Ottima la prova delle giovani sciabolatrici imolesi Lucrezia Morara Pisani e Francesca Iseppi che portano a casa due bronzi e di tutto il gruppo di sciabola che conferma di essere in crescita. Bella prova per gli spadisti di casa Sigea: terzo posto per Andrea Montroni e Davide Barbieri.

SPADA
A Pordenone, domenica 27 marzo, sono scesi in pedana per la terza prova del Campionato Interregionale Giovanissimi i giovani spadisti della Sigescherma, che hanno regalato soddisfazioni e qualche sorpresa, tra cui il terzo posto di Davide Barbieri.
Terzo posto anche per Andrea Montroni nella categoria maschietti.
– Davide è l’uomo rivelazione della giornata. – commenta il maestro Matteo Capozzi – Dopo tanta fatica, allenandosi con impegno e costanza finalmente “Davidone” ha ottenuto un bel risultato! –
E sulla prova di Andrea Montroni, Capozzi commenta: – Bella gara anche per Andrea, che ultimamente accusa un po’ di stanchezza, ma riesce comunque a tirare molto bene. –
Per i maschietti sono scesi in pedana anche Kilian Ziegler e Manfredi Buffetti.
Per la categoria giovanissimi settimo posto per Andrea Lombardi, che rispetto al solito era un po’ nervoso e non è riuscito a tirare in tranquillità. E’ sceso in pedana anche Lorenzo Rontini.
Per la categoria ragazzi/allievi sono scesi in pedana Erik Andalò, Edoardo Morsiani, Pietro Fici, Matteo Montebove e Riccardo Montuschi.
– Sono molto contento della gara disputata dai ragazzi. – commenta Matteo Capozzi – Hanno formato un bel gruppo unito e il loro impegno viene ripagato con dei buoni risultati. Per quanto riguarda gli allievi mi aspetto ancora qualcosa in più…vorrei vederli più grintosi e determinati in pedana. –

SCIABOLA
Dopo il quarto posto al Trofeo Kinder +Sport che si è svolto a febbraio a Imola, le giovani sciabolatrici imolesi tornano a regalare soddisfazioni alla Sigeascherma, ma questa volta in una gara individuale, dove l’assenza di un podio cominciava ad essere pesante.
Da Pordenone infatti, dove sabato 26 e domenica 27 marzo si è svolta la terza prova del Campionato Interregionale Giovanissimi, le sciabole della Sigeascherma non sono andate via a mani vuote, portando a casa due meritati terzi posto firmati da Lucrezia Morara Pisani nella categoria bambine e Francesca Iseppi nella categoria giovanissime.
Nella categoria bambine ottima prova di Lucrezia Morara Pisani, che tira bene e con grinta e determinazione si aggiudica la medaglia di bronzo, sesto posto invece per Anita Surace e settimo per Benedetta Martinelli.
Nella categoria giovanissime terzo posto per Francesca Iseppi, che perde per poche stoccate la possibilità di entrare nella finalissima, quinta Bianca Gironda, settima Giulia Taroni, ottava Ludovica Ferrari. Beatrice Mazzini, Matilde Sforza, Giada Poletti e Giorgia Bellini perdono per entrare nelle otto.
– Prova concreta e di buon livello di tutte le atlete coronata da due eccellenti podi. – commenta il maestro Claudio Zamboni – Si continua a crescere dopo la gara nazionale di febbraio a Imola. Bravissime Lucrezia e Francesca che in gara si sono comportate davvero bene e portano a casa due importanti podi che quest’anno non erano ancora arrivati e che aspettavamo da tempo. –
Nella categoria allieve quinto posto per Deborah Farolfi, che in girone vince tutti gli assalti e perde la diretta contro Maddalena Bosetti (CS Trentina), mentre Irene Landi e Valeria Aiezzo perdono per entrare nelle otto.
– Il bilancio della prova è senz’altro positivo. – continua Claudio Zamboni – Questa prova conferma la tendenza di crescita e miglioramento di tutte le atlete, raggiunti soprattutto dopo la gara di Imola. Inoltre sottolineo anche la crescita numerica delle atlete di sciabola iscritte alla gara: 14 atlete in gara, un gruppo numeroso per il settore della sciabola che rispetto alla spada ha contato sempre un numero inferiore di atleti e che nell’ultimo anno è
cresciuto. Direi che anche questo è un buon risultato. –

APPUNTAMENTI
Il prossimo week-end il Centro Tecnico di via Ercolani torna ad essere il protagonista: venerdì 1 aprile è in programma la quarta prova del Memorial Preziosi di spada, mentre sabato 2 aprile si svolgerà il Campionato Regionale di sciabola maschile e femminile assoluti.