questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

I PICCOLI SPADISTI ESPUGNANO RAVENNA!

Imola, 24 novembre 2014 Sabato 22 e domenica 23 novembre gli spadisti del Circolo Scherma Imola sono scesi in pedana a Ravenna per la 1^ Prova Nazionale Gran Prix Kinder+ Sport under 14. Buona prestazione di tutti gli atleti imolesi; in particolare eccellenti il sesto posto di Sara Andalò e il settimo di Matteo Melandri!

Prima Prova Nazionale Trofeo Kinder+ Sport
Un numero record di spadisti under 14 è stato accolto dal Pala DeAndrè di Ravenna lo scorso week end: sono stati infatti ben 1130 i piccoli atleti protagonisti della 1^ Prova Nazionale del Trofeo Kinder+ Sport in programma nel centro romagnolo.
Il Circolo Scherma Imola ha partecipato con un nutrito gruppo di spadisti, accompagnati dal maestro Michele Mazzetti.
Nella prima giornata di gare, che ha accolto le prove di spada femminile della categoria bambine e quelle di spada maschile delle categorie ragazzi e allievi, prestazione discreta per il gruppo imolese, anche se nessuno centra piazzamenti nella prima parte della classifica. Buon esordio per Sofia Sabbioni, trentesima, e Frida Boldrini, quarantacinquesima, nella categoria bambine. Nei ragazzi, gara leggermente sottotono per Fabrizio Di Marco che, nonostante un’ottima partenza nella fase a gironi, non riesce ad andare oltre la terza diretta, chiudendo al trentasettesimo posto. Prestazione al di sotto delle loro possibilità anche per gli allievi Dario Bartolotti e Giacomo Cenni, che non trovano la giusta concentrazione per imporsi sugli avversari.
Eccellenti risultati sono arrivati però domenica dalle gare delle giovanissime e dei maschietti. Sara Andalò, categoria giovanissime, inizia la gara con grinta e determinazione, vincendo tutti gli assalti del girone e superando agevolmente tre dirette prima di approdare nel tabellone dei sedici. Supera 10 a 8 Elena Pennisi (Catania Scherma) per entrare nei quarti di finale, per poi arrendersi alla spada della ligure Carola Maccagno, chiudendo così con un ottimo sesto posto!
I festeggiamenti raddoppiano nel pomeriggio, con l’ultima gara in programma, quella dei maschietti, dove Matteo Melandri, con un percorso analogo a quello di Sara, conquista un bellissimo settimo posto! Da segnalare anche la buona prestazione di Nicolò Mazzolani, cinquantaquattresimo. Delusione invece per l’altro maschietto in gara Piermarco Sechi e Chiara Tamburini, categoria ragazze, entrambi fuori alla prima diretta.

Sono ovviamente molto contento per i risultati di Sara e Matteo – commenta Mazzetti – è la prima volta dopo tanti anni che a Ravenna, in occasione di questa gara, riusciamo a piazzare due atleti nei primi otto posti! Evidentemente tutto il gruppo dei giovanissimi è nettamente in crescita – prosegue il tecnico – qualcuno lo ha dimostrato oggi, qualcun’altro lo farà senza dubbio nelle prossime gare.

Appuntamenti
Trasferta in terra laziale per il CSI! Sabato 29 e domenica 30 novembre infatti, Ariccia ospiterà la 1^ Prova Nazionale Giovani di sciabola e spada, maschile e femminile.