questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

OTTIMO ESORDIO DEI PICCOLI SCIABOLATORI A TREVISO!

Imola, 5 novembre 2013

Sabato 2 e domenica 3 si è svolta a Montebelluna la
prima prova interregionale under 14 di sciabola, maschile e femminile: grande successo di Leonardo Carro e Alessia Cenni, rispettivamente secondo e settima nelle categorie maschietti e giovanissime.

Sabato 2 e domenica 3 si è svolta a Montebelluna la
prima prova interregionale under 14 di sciabola, maschile e femminile: due giornate intense, che hanno segnato l’esordio nel circuito delle competizioni federali per il neo gruppo di sciabolatori della categoria maschietti e che hanno visto gli atleti imolesi protagonisti di un podio e una finale!
Le competizioni hanno preso il via sabato con le gare delle giovanissime e degli allievi; per il Circolo Scherma Imola sono scesi in pedana Alessia Cenni, Fabiola Franceschelli, Michela Milito e Ottaviano Poletti.
Brave nella fase a gironi Cenni e Milito, che ottengono entrambe due vittorie; peccato per Franceschelli, che, a causa di un infortunio al piede, è costretta a lasciare la gara. Accoppiamento sfortunato nel primo turno di diretta, che vede scontrarsi le due compagne di sala: Alessia ha la meglio su Michela, che conclude al decimo posto, ma si arrende poi contro la padovana Fanny Di Lenna, conquistando comunque un ottimo settimo posto.
Passando agli allievi, gara sottotono per Ottaviano Poletti, che non riesce a ingranare la marcia in girone, e perde la prima diretta contro Alberto Panebianco (Gemina Scherma).

Domenica è stato invece il turno di
Benedetta Martinelli, categoria allieve, e del gruppo dei maschietti, Leonardo Carro, Alessandro Cassani, Lorenzo Raffini e Darius Sabou, al loro esordio nel circuito delle competizioni federali.
Benedetta Martinelli inizia la gara con convinzione e grinta. Dopo la fase eliminatoria dei giorni è settima nella classifica provvisoria, supera la prima diretta, ma incappa in un canale non troppo fortunato, incontrando subito la fortissima Maddalena Vestidello, poi vincitrice della gara; per lei comunque, un discreto decimo posto.
Fin dalla fase eliminatoria, il team dei piccoli sciabolatori è apparso determinato. Tutti mettono a segno qualche vittoria, Leonardo Carro in particolare vince ben quattro assalti in girone, salta di diritto la prima diretta e affronta con grinta la seconda e la terza diretta per salire sul podio, contro Jacopo Bigoni (Virtus Scherma Bologna) prima e Angelo Righetti (Panaro Modena) dopo. Nell’assalto per la finale, non riesce ad avere la meglio su Filippo Gamberini, terminando così la gara con un meritatissimo terzo posto!

Nel complesso sono soddisfatto – commenta il tecnico
Nicola Bernardini – la trasferta è stata positiva, con un bel risultato in due diverse categorie. Il gruppo dei maschietti ha fatto un esordio eccellente, gestendo bene l’emozione della prima gara importante.

Molto buon anche la prestazione di Alessia Cenni- prosegue Bernardini – che battendo la compagna di sala si è aggiudicata un posto in finale. Direi che sicuramente per tutti i nostri atleti ci sono buone possibilità di crescita.

Appuntamenti
Domenica 10 novembre sarà il turno dei giovani spadisti under 14, che scenderanno in pedana a Udine per la prima prova di qualificazione interregionale GPG.