questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

GLI ATLETI DEL CSI AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI!

Imola, 4 giugno 2014

È calato il sipario sui Campionati Italiani Assoluti, che si sono svolti ad Acireale dal 30 maggio al 2 giugno. Il Circolo Scherma Imola ha schierato in pedana Virginia Laurenti, Alessio Preziosi e Omar Bortolacelli, che si sono confermati tra i primi 32 atleti in Italia. Domenica 1 giugno inoltre si è svolta “Sport al Centro”, manifestazione che ha visto protagoniste tutte le Società sportive imolesi, tra cui il Circolo Scherma!

Campionati Italiani Assoluti
Si sono spente le luci sul PalaVolcan di Acireale, dove si sono conclusi ieri i Campionati Italiani Assoluti.
Ad aprire la kermesse tricolore per il Circolo Scherma Imola è stato Alessio Preziosi, classe 1999, il più giovane spadista ad essersi qualificato in questa edizione dei Campionati. La gara è iniziata bene, con un buon girone in cui Alessio sigla tre vittorie, che gli permettono di qualificarsi per le fasi eliminatorie. Nella prima diretta il suo avversario è Francesco Martinelli, classe 1978 tesserato per le Fiamme Oro Roma, contro cui Alessio tira con grande grinta, tant’è vero che si ritrova in vantaggio. Ma lo spadista toscano prende in mano la situazione e si aggiudica il match 15-12, interrompendo così la gara di Preziosi, che si piazza al 28-esimo posto.
Successivamente è stato il turno di Virginia Laurenti, che in girone ottiene lo stesso risultato di Alessio: tre nette vittorie con cui accede alla fase delle dirette. Nel primo assalto si trova opposta a Irene di Transo (Centro Sportivo Esercito – Sezione Scherma), sciabolatrice di esperienza, contro la quale Virginia, seppur tirando con grande determinazione e maturità, non riesce a opporsi. Il match si chiude 15-9 in favore della napoletana, e Virginia conclude la sua esperienza tricolore al 23-esimo posto.
La terza giornata ha visto protagonista un altro imolese, Omar Bortolacelli, che si era qualificato per i Campionati Paralimpici di sciabola, categoria B. Pur non essendo riuscito a mettere a segno alcuna vittoria in girone, l’aver partecipato all’evento tricolore più importante della stagione è stata una grandissima emozione e un’enorme soddisfazione per tutto il Circolo Scherma Imola.
Un ringraziamento particolare è rivolto anche agli sponsor che quest’anno hanno rinnovato il loro supporto al progetto di Scherma in Carrozzina: Banca di Imola, Gruppo Cefla, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Idrotermica Imolese e Officina e Sanitaria Barbieri.

Sport al centro 2014
Domenica 1 giugno in occasione della Giornata nazionale dello Sport, si è svolta ad Imola, all’interno del Parco delle Acque Minerali, la 15^ edizione di “Sport al Centro”, manifestazione promozionale per lo sport del nostro territorio, rivolta ai giovani della Città e non solo.
Più di 30 le discipline sportive proposte, che hanno accompagnato visitatori ed atleti durante la giornata: scherma, atletica, calcio, basket, equitazione, arrampicata, agility dog, arti marziali, ginnastica artistica, pallavolo e tante altre attività a disposizione dei giovani imolesi, che in questa occasione hanno potuto sperimentare diversi sport.
La manifestazione è iniziata alle 9.00, con la sfilata dei giovani atleti, accompagnati dalla Banda Musicale Città di Imola, che da Piazza Gramsci sono arrivati al Parco Acque Minerali. Il Circolo Scherma Imola era presente e, dopo la sfilata, è “sceso in pedana” con dimostrazioni ed esibizioni. Grande affluenza di giovani appassionati e curiosi, che armati di maschera e spada si sono cimentati in assalti in pedana, assistiti dai maestri e dagli atleti del Circolo. 

Appuntamenti
Da venerdì 6 a domenica 8 giugno si svolgeranno a Pistoia i Campionati Italiani Master, individuali e a squadre.