questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

TRASFERTA POSITIVA PER GLI UNDER 14 DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA

Imola, 27 novembre 2012

Sabato 24 e domenica 25 novembre gli spadisti del Circolo Scherma Imola sono scesi in pedana a Ravenna per la prima prova nazionale Gran Prix Kinder +Sport under 14. Buona prestazione di tutti gli atleti imolesi, soprattutto nella categoria bambine e maschietti. Nello stesso week end, ad Ariccia, le sciabolatrici sono state impegnate nella seconda prova nazionale cadette.

Sono state due giornate assai intense, quelle vissute al Pala De Andrè di Ravenna in occasione della prima prova del Gran Prix Kinder +Sport di spada maschile e femminile e che hanno visto protagonisti complessivamente ben 1007 piccoli atleti. Il Circolo Scherma Imola ha partecipato con un nutrito gruppo di spadisti, accompagnati dal maestro Michele Mazzetti e dalla preparatrice atletica Giulia Cani.
La prima giornata di gare ha accolto le prove di spada maschile delle categorie maschietti, giovanissimi e ragazzi e quelle di spada femminile delle categorie bambine. Ottimo esordio nel circuito delle competizioni federali per Alice Stella, Chiara Tamburini e Lucia Turricchia, categoria bambine, e per Fabrizio Di Marco e Tommaso Cole, categoria maschietti.
Chiara inizia la gara con una splendida partenza, prima dopo i giorni, pare non sentire l’emozione dell’esordio e affronta con grinta le avversarie. Supera bene i primi due turni di diretta, perdendo poi l’assalto per entrare nelle sedici contro Maria Navarra (Club Scherma Roma); chiude la gara con un buon diciassettesimo posto. Soddisfazione anche per Alice, che chiude ventiseiesima e Lucia che riesce a entrare nelle 64.
Nei maschietti, eccellente gara per Fabrizio Di Marco che nei gironi mette a segno 5 vittorie, supera i primi due turni di diretta e perde contro Antonio Cereda (Club Scherma Spoleto) per entrare nei sedici, classificandosi al ventunesimo posto. Discreta anche la prestazione di Tommaso Cole, che entra nei 64.
Nei giovanissimi, Dario Bartolotti si fa valere; grintoso e determinato inizia bene la gara, perdendo poi per una sola stoccata l’assalto per entrare nei 32 contro Riccardo Malavolti (Scherma Koala Reggio Emilia).
La giornata si chiude con le gare della categoria ragazzi. Bravo Manfredi Buffetti, diciottesimo, che rimane fuori dai sedici per un soffio, avendo perso l’assalto contro Tommaso Scapino (Circolo Scherma Giuseppe Delfino Ivrea); buone le prestazioni di Andrea Montroni e Davide Barbieri, entrambi nei 64, peccato per Kilian Ziegler che ne rimane fuori.
Domenica invece è stato il turno degli allievi. Prestazione nel complesso un po’ opaca per Andrea Lombardi, Federico Pirazzoli, Lorenzo Rontini e Marco Vercesi: non trovano né concentrazione né abbastanza determinazione nella fase a gironi, e nessuno riesce ad entrare nei 64.
Nel complesso soddisfatto il maestro Michele Mazzetti.
I risultati sono stati migliori di quelli delle edizioni degli anni passati – commenta il tecnico – tutto il gruppo dei giovanissimi è in crescita, così come il livello medio delle loro prestazioni, tant’è che in 4 sono approdati fino ai sedicesimi. Non c’è stato nessun un picco di eccellenza, cosa che in realtà mi aspettavo, soprattutto da parte di un paio di ragazzi. Comunque, la strada intrapresa è giusta, speriamo di avere al più presto risultati eccellenti e non solo buoni.

Seconda prova nazionale cadette – sciabola femminile
Sabato 24 novembre si è svolta ad Ariccia la seconda prova nazionale cadette di sciabola; in pedana per il Circolo Scherma Imola Deborah Farolfi, Isabel Maria Cornacchia e Lucia Martinelli.
Gara decisamente sottotono per le sciabolatrici, che si sono confrontate con atlete di alto livello di altre società. La migliore delle imolesi è stata Deborah Farolfi: partita abbastanza bene nella fase a gironi, dove mette a segno 3 vittorie, non riesce a superare il secondo assalto di diretta contro Rosa Misurelli (Posillipo Napoli). Nonostante abbia finito la sua gara al quarantottesimo posto, Deborah si è qualificata alla fasi finali del Campionato Italiano, grazie al buon piazzamento ottenuto nella prima prova di Como.

Purtroppo usciamo da questa prova senza nessun risultato di rilievo– commenta deluso il tecnico Alberto Cataleta – la forma fisica delle ragazze non è buona e, soprattutto, manca determinazione e grinta in pedana. Sono contento che Deborah sia riuscita a qualificarsi per la fase finale, ma c’è ancora molto lavoro da fare, per tutte.

In settimana è giunta la notizia che Virginia Laurenti è stata convocata a partecipare alla gara di Coppa del Mondo under 20, in programma a Dormagen, in Germania, sabato 1 dicembre. Una bellissima notizia per la sciabolatrice e un motivo di orgoglio per tutto il Circolo Scherma Imola.

Appuntamenti
Venerdì 30 novembre il Centro Tecnico ospiterà la prima prova del VI Torneo Memorial Preziosi, riservato agli assoluti di spada maschile e femminile.
Sabato 1 dicembre a Dormagen la sciabolatrice Virginia Laurenti scenderà in pedana per difendere i colori della nazionale nella gara di Coppa del Mondo under 20.

Partner
Il Circolo Scherma Imola è lieto di annunciare il rinnovato accordo di sponsorizzazione con GOMI.
GOMI Via Baldini, 6 Imola – Tel 0542 641914