questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

VIRGINIA LAURENTI NONA SCIABOLATRICE ITALIANA


Imola, 28 febbraio 2011

Domenica 27 febbraio a Chiavari ottimo risultato della sciabolatrice imolese Virginia Laurenti, che si è classificata nona alle finali del Campionato Italiano di sciabola giovani. In pedana anche Chiara Boncompagni e Martina Cuffiani.

Domenica 27 febbraio a Chiavari si sono sfidate le 36 migliori sciabolatrici d’Italia per contendersi il titolo di campionessa italiana di sciabola categoria giovani e la Sigeascherma Imola ha schierato in pedana Virginia Laurenti, che si è classificata nona e Chiara Boncompagni.
È partita carica e grintosa la sciabolatrice della Sigeascherma Virginia Laurenti, tanto che alla fine della fase a gironi, dove si è aggiudicata tutti gli assalti, era terza nella classifica provvisoria. La Laurenti non si spegne nemmeno nella prima diretta, tira in modo impeccabile, mantiene sempre il sangue freddo e si aggiudica l’incontro. Anche nella seconda diretta, valida per l’accesso alle prime otto, Virginia Laurenti inizia il match tirando con molta determinazione e mantenendosi sempre in vantaggio fino alla pausa. Poi, nella seconda parte della gara, la tensione ha cominciato a farsi sentire non permettendole più di tirare con lucidità e perdendo così l’assalto contro la terza classificata Sofia Ciaraglia (Lazio Scherma Ariccia).
– Gran bel match! – commenta il tecnico Claudio Zamboni – Virginia è stata molto brava e nel girone è stata fantastica. Ha tirato davvero bene e non posso nascondere che, nonostante il buon risultato, un po’ di amarezza c’è…pensavo fosse la volta buona per il podio. Diciamo che è mancata la ciliegina sulla torta, ma sono molto soddisfatto. –

Buona prova anche per Chiara Boncompagni che in girone mette a segno tre vittorie, accedendo così alle dirette. Nella prima diretta si scontra subito con un’atleta di alto livello, Vittoria Ciardullo (Scherma Roma) e, nonostante la rimonta dopo l’iniziale svantaggio, non riesce a mettere a punto le due stoccate decisive che le fanno perdere l’assalto e la possibilità di entrare nelle 16.

Venerdì 25 febbraio è scesa in pedana anche Martina Cuffiani per le finali del Campionato Italiano cadette. La prova non è cominciata nei migliori dei modi per la Cuffiani, che in preda alla tensione, non è riuscita a tirare con tranquillità. Nella prima di diretta parte in vantaggio, ma di nuovo l’emozione prende il sopravvento e perde l’incontro.
– Mi dispiace molto per Martina – commenta sempre Claudio Zamboni – Si era allenata con molto impegno per questo appuntamento e l’avevo vista tirare molto bene in sala. In gara era bloccata dall’ansia e non è riuscita a rendere per quelle che sono le sue potenzialità. –

APPUNTAMENTI
Sabato 5 e domenica 6 marzo a scendere in pedana saranno gli atleti di spada della Sigeascherma per la Seconda qualificazione regionale assoluti che si terrà a Bologna.
Per la categoria cadetti scenderanno in pedana Dario Dall’Osso, Paolo Franceschelli e Francesco Garulli; per la categoria giovani Giada Gaetta, Giulia Boni, Flavia Vivoda, Daniele Lanzoni, Lorenzo Pirazzoli, Marco Orselli e Matteo Tellarini; per la categoria under 23 Claudia Conti; per la categoria assoluti Chiara Bravi, Chiara Nalon, Michele Fantini, Valerio Mazza, Davide Baraccani, Vitas Frigo Babbi, Marco Banchieri e Simone Fanti; infine per la categoria master Chiara Zuffa, Monica Costantini, Giorgia Malfatti, Stefania Battilani, Giuliano Pianca, Simone Mondini, Mattia Bonoli, Maurizio Montefiori, Alessandro Tampieri, Leonardo Boldrini, Gledis Bona, Angelo Schiavi e Bartolomiej Przylipko.