questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

TRE SCIABOLATRICI ALLE FASI FINALI DEI CAMPIONATI ITALIANI

Imola, 14 febbraio 2011

Week-end ad Ariccia per la Sigeascherma, dove gli atleti di spada e sciabola sono scesi in pedana per la Seconda Prova Nazionale Giovani. Chiara Boncompagni, Virginia Laurenti e Martina Cuffiani si qualificano per le fasi finali dei Campionati Italiani di scherma a Chiavari.

Sabato 12 e domenica 13 febbraio ad Ariccia si è svolta la Seconda Prova Nazionale Giovani valida per la qualificazione alle fasi finali dei Campionati Italiani a Chiavari. Obiettivo centrato per le sciabolatrici imolesi che domenica in gara hanno tirato fuori grinta e carattere riuscendo a raggiungere il risultato sperato: Chiara Boncompagni e Virginia Laurenti qualificate per i Campionati Italiani categoria giovani e Martina Cuffiani per la categoria cadette.
Ottima prestazione quella di Chiara Boncompagni che “inaugura” la prova superando il girone con quattro vittorie e due sconfitte. Motivata, carica e con tanta voglia di vincere, la Boncompagni tira gli assalti con inaudita tranquillità e con molta determinazione, dimostrando le sue capacità di sciabolatrice e vincendo senza problemi la prima diretta. Perde per entrare nelle otto contro Giulia Bertuzzi, atleta di alto livello del Club Scherma
Roma e si classifica quindicesima.
– Chiara ha disputato davvero una bella gara. – afferma il tecnico Claudio Zamboni – E’ scesa in pedana carica e determinata, ha gestito bene gli assalti e ha reso per quello che è il suo potenziale, dimostrando di essere un’atleta con ottime capacità. –

Buona prova anche per Virginia Laurenti che riconferma la prestazione della prima prova a La Spezia. Buona la fase a gironi che supera con tre vittorie e tre sconfitte tirando molto bene. Passa la prima diretta e perde un assalto importante contro la seconda classificata della gara, Benedetta Baldini della Scherma Livorno, perdendo la possibilità di entrare nelle 16.
– Anche Virginia è stata molto brava. – continua Claudio Zamboni – Il suo risultato è costante, nel senso che, come a La Spezia, ha passato la fase a gironi tirando molto bene. Però manca sempre qualcosa per farle vincere l’assalto decisivo. –

E’ scesa in pedana anche Martina Cuffiani, cadetta, che si è trovata a gareggiare contro atlete di una categoria superiore. La Cuffiani risente un po’ del peso della prova e a causa dell’agitazione, non riesce a tirare serenamente e a trovare il giusto approccio alla gara. Passa la fase a gironi, ma perde per entrare nelle 32.
– Il bilancio della prova è positivo. – afferma Claudio Zamboni – Le ragazze sono state brave e questo risultato ci permette di presentarci alle fasi finali dei Campionati Italiani con ben tre atlete, un miglioramento rispetto alla scorso anno in cui se ne erano qualificate due. L’obiettivo a Chiavari sarà quello di fare una buona gara e, spero, di vederle “agguerrite” e decisive negli assalti importanti. –

Sabato 12 febbraio per la Seconda Prova Nazionale Giovani sono scesi in pedana anche gli atleti di spada Paolo Franceschelli, Dario Dall’Osso, Daniele Lanzoni, Lorenzo Pirazzoli, Matteo Tellarini, Marco Orselli e Giulia Boni, che non riescono a qualificarsi per i Campionati Italiani.

INCONTRO CONVIVIALE AL PANATHLON CLUB RIMINI
Venerdì 11 febbraio si è svolto l’incontro conviviale organizzato dal Panathlon Club Rimini, dove si è parlato di atleti che fanno la differenza anche in età avanzata e riescono a raggiungere risultati di grande prestigio. Titolo della serata è stato “Mondo Master, un movimento in grande ascesa”.
Tra gli ospiti del Panathlon Club Rimini c’era anche Iris Gardini, campionessa mondiale Master di scherma, che da quest’anno gareggia per il Circolo Scherma Imola e che ha raccontato gli inizi della sua carriera schermistica, il successo e le motivazioni che la portano ancora a scendere in pedana.

APPUNTAMENTI
Sabato 19 febbraio i master della Sigea capitanati da Giuliano Pianca saranno a Montecatini Terme per la Quarta Prova Nazionale Master, mentre le squadre di spada saranno impegnate nella Terza Prova del Torneo Regionale a squadre, a Parma le due squadre maschili che conducono la classifica e a Imola la squadra femminile.
Domenica 20 febbraio, invece, toccherà ai piccoli di casa Sigea che saranno a Forlì per la Seconda Prova Torneo Primi Passi under 10.
Per la categoria minicuccioli gareggeranno Tommaso Mazzetti, Alessandro Mazzolani, Nicolò Samorì, Paolo Tioli, Andrea Vaccari, Diego Bertozzi, Jacopo Geminiani, Marco Montella, Andrea Recchini e Fabio Tamburini; per la categoria cuccioli Sara Andalò, Federico Bitelli, Tommaso Cole Chandler, Fabrizio Di Marco, Anna Libera Fici, Alice Stella, Chiara Tamburini e Lucia Turricchia; per la categoria maschietti Davide Barbieri, Dario Bartolotti, Manfredi Buffetti, Andrea Montroni, Michele Montuschi, Pietro Zaccherini, Kilian Zigler.