questa è la head

Ultime NOTIZIE

30/05/2017MATTEO TAGLIARIOL TRA I BIG DI PARIGI - Imola, 15/05/2017 Una sola stoccata. Ciò che ha separato Matteo Tagliariol, portabandiera del Circolo Scherma Imola, da una strepitosa finale è …leggi tutto
30/05/2017CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA -   E…STATE CON NOI!! I CENTRI ESTIVI DEL CIRCOLO SCHERMA IMOLA VI ASPETTANDO PER UNA …leggi tutto

CAMPIONATI ITALIANI MASTER: GIULIANO PIANCA IL NUMERO 1


Imola, 20 giugno 2011

Si sono conclusi domenica 19 giugno i Campionati Italiani Master 2011, che dal 17 giugno hanno visto sfidarsi oltre 500 atleti sulle pedane di Montecatini Terme per aggiudicarsi il tricolore. Giuliano Pianca si aggiudica il titolo di campione italiano master vincendo la prova di spada.

SPADA MASCHILE MASTER
A stagione sportiva ormai conclusa, la Sigeascherma può festeggiare Giuliano Pianca, che sulle pedane di Montecatini Terme viene proclamato campione italiano master 2011.
In pedana a sfidarsi per il tricolore i 66 atleti master di spada maschile più forti d’Italia. La Sigea ha schierato in pedana Giuliano Pianca, che alla fine di una gara lunghissima, dopo sei assalti in girone e ben sei dirette, sale sul gradino più alto del podio.
L’impresa di Pianca comincia con un girone perfetto, dove mette a punto, senza particolari difficoltà, sei vittorie su sei, piazzandosi così al quarto posto nella classifica provvisoria.
A Pianca spetta un canale di eliminazioni dirette piuttosto difficile e la concorrenza è sempre più agguerrita. Nella prima diretta impone la sua spada su Marco Baliva (Athlion Roma) vincendo 10-7. Nella seconda diretta vince 10-6 contro Alessandro Ranuzzi (Lame Trevigiane M° Ettore Geslao), campione italiano master 2010. Una sfida tra titani, ma Pianca è veramente in forma e prosegue la sua corsa al podio vincendo poi 10-5 contro Fabio Marsiliani (Circolo della Scherma Terni). Giuliano Pianca entra nei primi quattro e vince l’assalto contro Leonardo Fabiano (Club Scherma Legnano). Il podio ormai è sicuro. In finale Giuliano Pianca contro Fabrizio Cappellini (Circolo della spada Bassano). Nonostante la stanchezza, Pianca, che a pochi secondi dalla fine stava perdendo 4-2, sfodera esperienza e una grandissima grinta, rimontando e vincendo l’incontro 5-4. Giuliano Pianca è il campione italiano 2011.

– Questo risultato non me l’aspettavo, anche se ci speravo…tiro sempre per vincere! – commenta Giuliano Pianca – A questa gara partecipano gli atleti più forti d’Italia e il livello è molto alto. Non mi sono mai perso d’animo e ho sempre lottato anche quando la stanchezza si faceva sentire, soprattutto in finale. –
– Direi che quest’anno è stato molto positivo – continua Pianca facendo un bilancio sulla stagione sportiva – Ho vinto il Campionato Italiano e sono il numero 1 del ranking assoluto. Non posso che essere soddisfatto. –
– Il mio obiettivo ora sono i Campionati del Mondo master che si terranno a Porec a fine settembre, dove spero di fare una buona gara e di portare a casa un buon risultato. –

In pedana per la prova individuale ai Campionati Italiani master anche Gledis Bona e Angelo Schiavi che si classifica 16° perdendo per entrare negli otto contro Andrea Parducci (Mangiarotti Milano), vincitore della gara.

Gli atleti master della Sigea sono scesi in pedana anche per le prove di spada e fioretto maschile a squadre.
In pedana per la prova di spada maschile le 27 squadre più forti d’Italia e la Sigea ha schierato Giuliano Pianca, Angelo Schiavi, Gledis Bona, Leonardo Boldrini e Lorenzo Muscari, presidente del Circolo Scherma Imola e trascinatore morale.
Buona prestazione per la squadra imolese che si piazza all’undicesimo posto perdendo per entrare negli otto contro la fortissima squadra di Busto Arsizio.

– E’ stato bellissimo stare vicino ai miei atleti in pedana. – commenta Lorenzo Muscari – Ho dato il mio contributo in pedana come atleta e a bordo pedana tifando e motivando i miei ragazzi. Davvero una bella esperienza. –

SCIABOLA FEMMINILE
Sabato 18 e domenica 19 giugno a Montecarlo si è svolta la ventiduesima edizione del Challenge Prince Albert de Monaco di sciabola. In pedana 36 atlete di sciabola di altissimo livello provenienti da tutta Europa.
Per la Sigea sono scese in pedana Deborah Farolfi, Martina Cuffiani, Isabel Maria Cornacchia, Lucia Martinelli, Maddalena Vignoli e Giorgia Capra. La gara per le giovani imolesi è terminata al primo turno di dirette.

– E’ stata un’esperienza sicuramente molto bella e utile ai fini della preparazione atletica delle ragazze, poiché erano presenti le migliori atlete della nazionale rumena, polacca e francese. – commenta il maestro Alberto Cataleta – Il livello delle atlete era molto alto e le nostre ragazze venivano da un mese di allenamento senza gare. Il risultato non è dei migliori, ma sono contento dello spirito con cui le ragazze hanno gareggiato. –

APPUNTAMENTI
Fiori d’arancio per il Circolo Scherma Imola. Domenica 26 giugno il maestro di spada della Sigea, Michele Mazzetti, convolerà a nozze. Tantissimi auguri da parte di tutto lo staff tecnico e organizzativo del Circolo.